Provincia di Rimini

Torna alla pagina principale
L'Amministrazione Provinciale
Il territorio
La Provincia informa
I servizi
Collegamenti utili

Torna alla pagina precedente

Incrementi tariffa acqua: dichiarazione di Vitali

Novità di martedì 4 maggio 2010

Dichiarazione del Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali:

3 maggio 2010

“Rispetto alla nota del segretario generale della Uil Rimini sugli incrementi della tariffa dell’acqua, vanno fatte insieme una precisazione e una riflessione più generale.

La precisazione è questa: non sussiste alcuna novità rispetto al piano tariffe 2008/2012- deliberato dall’assemblea dei sindaci del 23 dicembre 2008- che tiene assieme tariffe idriche e investimenti sulla rete, discusso allora anche con il Comitato degli Utenti.

Ricordo che si tratta di adeguamenti tariffari progressivi (in un arco di tempo di quattro anni incidono in totale per 4 o 5 euro su ogni famiglia) che servono a reggere investimenti sulla rete idrica e fognaria, strategici per il nostro territorio. Uno su tutti: il raddoppio del depuratore di Santa Giustina, con la chiusura del vecchio impianto di depurazione di Bellaria Igea Marina per allacciarlo al primo.

La riflessione incide invece sulla sostanza. Gli incrementi tariffari furono decisi in rigorosa relazione con gli investimenti previsti dal gestore sulla rete idrica e fognaria. Chiara la filosofia: si accettano gli aumenti ma solo se destinati agli interventi strutturali di miglioramento della rete.

Sta proprio qui il punto: prima di procedere all’adeguamento delle tariffe, occorre che gli Enti locali verifichino se la pianificazione concordata con il gestore è stata portata avanti secondo i tempi e le modalità previste. Per questo, nei prossimi giorni, avevo già in previsione un incontro con il gestore proprio per verificare l’esatta tempistica degli investimenti, improcrastinabili per il territorio riminese”.



Torna alla pagina precedente